Ambiti di Intervento

Salute e sanità

Il ruolo attivo del paziente per una società in salute

Scopo

Il Centro Ricerche sAu da anni opera nell’ambito della salute e della sanità.

Lo scopo degli interventi proposti è quello di avviare processi generativi di conoscenza in cui aziende sanitarie, ospedaliere, associazioni, istituzioni cooperano per aumentare il livello di health literacy in campo medico-scientifico della cittadinanza.

La convinzione di fondo, infatti, è che sia fondamentale valorizzare l’ascolto delle esigenze di tutti i portatori d’interesse che operano e fruiscono i servizi sanitari a livello locale, regionale, nazionale.

Obiettivi

I progetti proposti dal Centro Ricerche sAu mirano a ridefinire la relazione tra personale medico-sanitario, pazienti e portatori di interesse (famiglie, caregiver, associazioni di volontariato, istituzioni etc.).

L’obiettivo principale, infatti, è quello di realizzare interventi di comunicazione capaci di mettere in comune bisogni, conoscenze, competenze e valori per costruire una società in salute.

Per raggiungere gli obiettivi prefissati, i progetti dell’ambito Salute e sanità prevedono, a titolo esemplificativo, le seguenti attività: 

  • analizzare come le aziende sanitarie e ospedaliere comunicano e valorizzano il dialogo e l’ascolto del personale medico sanitario (comunicazione organizzativa interna);
  • analizzare come le aziende sanitarie e ospedaliere comunicano con il mondo dell’utenza,  – attraverso i loro canali digitali, il materiale cartaceo realizzato – e con le associazioni di pazienti e caregiver per misurare il coinvolgimento attivo dei pazienti nel miglioramenti dei servizi sanitari; 
  • documentare le pratiche di comunicazione più avanzate orientate a in-formare la cittadinanza (pazienti, famiglie, caregiver etc.) rispetto alle tematiche legate alla prevenzione e alla cura (dal campo oncologico, alle malattie rare etc.); 
  • analizzare l’impatto delle nuove tecnologie digitali – dalla telemedicina, alla televisita etc. – nella ridefinizione della relazione medico-paziente-servizi.
I Progetti di Ricerca dell’Ambito
Salute e sanità

L’Ambito di Intervento è alimentato da Progetti di Ricerca strettamente collegati tra loro, che vedono il coinvolgimento dei ricercatori di sAu e di soggetti attivi all’interno di contesti pubblici e privati, istituzionali e imprenditoriali.

Lo sport per una comunicazione che genera salute
Partner:
Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell’Università di Firenze
Città Metropolitana di Firenze
Il progetto di ricerca mira a studiare il modello comunicativo adottato dalle istituzioni – a livello internazionale, nazionale e regionale – per promuovere l’attività fisica come prevenzione primaria. L’obiettivo finale è quello di utilizzare il modello della Comunicazione Generativa per realizzare una campagna di informazione, sensibilizzazione e comunicazione attraverso la costruzione di una comunità di soggetti pubblici e privati orientata a promuovere lo sport come strumento di prevenzione, promozione della salute e del benessere.

Coming soon

Il Master in Comunicazione Medico-Scientifica e dei Servizi Sanitari: il cittadino al centro delle scelte di salute

Partner:
Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell’Università di Firenze
Azienda Careggi

Al via la quarta edizione del Master in Comunicazione Medico-Scientifica e dei Servizi Sanitari impegnato nello sviluppo di progetti
che migliorino la comunicazione tra istituzioni, associazioni, aziende e cittadinanza. 

Vuoi saperne di più?

Convegno nazionale “Ascolto e aiuto in oncologia”. L’esperienza della Regione Toscana a confronto con le reti oncologiche nazionali
Partner:
Regione Toscana
Istituto per lo Studio, la Prevenzione e la Rete Oncologica (ISPRO)
Lab CfGC del PIN
Il progetto di ricerca prevede la costituzione di una comunità di esperti attivi a livello nazionale e internazionale sul tema della lotta ai tumori. Scopo principale dell’iniziativa è quello di promuovere un’idea di ascolto attivo come principale ingrediente per incentivare la prevenzione e la cura di malattie oncologiche.

Coming soon

Careggi
insieme per OECI
Partner:
Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi
Il progetto prevede la realizzazione di un’analisi dell’involvement e dell’engagement dei pazienti nei percorsi di cura previsti dall’AOU Careggi, dell’empowerment che deriva dall’informazione e dall’awareness raising loro, dei familiari e dei caregiver. Tale analisi segue un processo generativo ed è realizzato attraverso l’“Ambiente Integrato di sAu”, il luogo in cui avviare e, soprattutto, istituzionalizzare un processo di scambio, di dialogo e di confronto continuativo tra i diversi ambiti dell’oncologia dell’AOU Careggi (sia a livello aziendale che universitario), i professionisti della salute che li animano (medici, infermieri, personale socio-sanitario etc.), le associazioni dei pazienti e dei relativi caregiver.

Coming soon

Quale modello per
una telemedicina democratica
Partner:
Columbia University, Mailman School of Public Health, Journal of Communication in Healthcare
Le ricercatrici e i ricercatori del Centro Ricerche sAu stanno collaborando con la redazione della rivista statunitense Journal of Communication in Healthcare nella realizzazione di una ricerca sulla diffusione della telemedicina a livello internazionale
L’interesse principale di tale iniziativa è quello di analizzare il modo in cui la telemedicina sta impattando sulla riorganizzazione dei sistemi sanitari e sulla cura del paziente.

Coming soon

URProattivo.
Analizzare il punto di vista degli operatori per rafforzare l’ascolto e la comunicazione verso i cittadini

Partner:
Azienda Usl Toscana centro
Il progetto – ideato e sviluppato nell’ambito del Master in Comunicazione Medico-Scientifica e dei Sistemi Sanitari – lavora su un’idea di ascolto orientato sia alla cittadinanza che alle strutture e ai professionisti che fanno parte di una specifica organizzazione sanitaria. In questo caso l’ascolto è inteso come strumento per intervenire su zone d’ombra e per risolvere criticità puntuali dell’Azienda sanitaria.

Coming soon

Di seguito una selezione di documenti, contributi pubblicati, progetti che – attraverso la nostra Library di sAu – contribuiscono a rafforzare il knowledge dell’Ambito di Intervento.

Generative Communication paradigm and the project ‘scientia Atque usus’ (sAu): community building strategies in health communication, in «Journal of Communication in Healthcare Strategies, Media and Engagement in Global Health», 14 (2021) – Issue 4
Luca Toschi, Viola Davini, Eugenio Pandolfini and Marco Sbardella

L’articolo sviluppa una riflessione sulla comunicazione sanitaria come campo di ricerca strategico che dovrebbe aiutare a sviluppare strategie di costruzione di comunità per coinvolgere esperti, ricercatori, cittadini, ma anche istituzioni, imprese e associazioni. Che tipo di comunicazione possiamo usare per questo? Il paradigma della Comunicazione Generativa, proposto nell’articolo insieme ad alcuni progetti del Centro Ricerche sAu, considera la comunicazione come uno strumento per co-progettare progetti in diversi campi, come salute, benessere, ambiente, agricoltura e sostenibilità.

Il Percorso di Ascolto e Comunicazione Generativa nel Sistema di Partecipazione della Regione Toscana

Eugenio Pandolfini, Viola Davini, Ilaria Marchionne, Marco Sbardella

Il report nasce come documento di restituzione dei risultati della prima fase del Percorso di Ascolto e di Comunicazione Generativa realizzato con il contributo del Centro Ricerche sAu, in collaborazione con la Regione Toscana e Federsanità di ANCI Toscana. Tale report costituisce un primo tentativo di studiare e analizzare quali sono i bisogni di comunicazione di coloro che operano quotidianamente all’interno degli organismi di partecipazione, delle aziende sanitarie e delle istituzioni impegnate nel sistema sociosanitario.