Centro Ricerche sAu

dal 1991 una comunicazione che genera

Territori in salute

Riconosciuto ufficialmente dal Ministero, sAu è un Centro Ricerche del Terzo Settore

In evidenza

Quaderni di sAu

I contributi pubblicati sul giornale del Centro Ricerche

Nuove tecnologie che generano innovazione. Il progetto artigianale degli strumenti di lavoro

L’Introduzione Generativa pone l’attenzione sull’idea di artigianato di Renzo Piano, che non deve rimandare a un concetto di lavoro basato sulla solitudine, orientato alla tradizione e chiuso all’innovazione. Al contrario, è un artigianato che deve fare perno sulla sperimentazione, sulla necessità di divergere e uscire dal seminato.

Piano, R. (2017), La responsabilità dell’architetto. Conversazione con Renzo Cassigoli. Firenze: Passigli Editori

La medicina di genere. Da atto di giustizia a fondamentale contributo per la personalizzazione della cura

Speciale online realizzato dal Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell’Università di Firenze, in collaborazione con il Centro Ricerche sAu, per la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Riprogettare il libro di testo tradizionale per una scuola diversa. Intervista a Rudi Bartolini

Con Rudi Bartolini – ricercatore INDIRE (Istituto Nazionale di Documentazione Innovazione e Ricerca Educativa) – tentiamo di fare luce sul dibattito che da anni portano avanti ricercatori e pedagogisti sul rapporto tra libri di testo tradizionali e strumenti didattici digitali.

Don Lorenzo Milani. Preconcetti, calunnie e distorsioni

di Riccardo Cesari

don-lorenzo-milani-preconcetti-calunnie-e-distorsioni-qi7986sqol7hu9oeq01q9wgw6ybmyp9f165etsdlvk

Progetti in evidenza

A cosa stiamo lavorando

Centro Generativo “Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana”

Partner
Fondazione CR Firenze
Fondazione don Lorenzo Milani

Il Progetto in breve
Il Centro di Documentazione e Comunicazione Generativa promuove attività ispirate al pensiero milaniano, organizzate dalla Fondazione don Lorenzo Milani, da soggetti del mondo della scuola, dell’associazionismo, del volontariato e della Chiesa.

Master in Comunicazione Medico-Scientifica e dei Servizi Sanitari

Partner
Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell’Università di Firenze
Il Progetto in breve
Un Master impegnato nello sviluppo di progetti che migliorino la comunicazione tra istituzioni, associazioni, aziende e cittadinanza.

Le ultime da sAu

Le informazioni, oggi

Eva, Adamo e l’albero della conoscenza

Un libro scritto da ottanta ricercatrici e ricercatori e pubblicato nella collana “sAu Community

Comunicare il (vero) valore dei prodotti agroalimentari. Il caso della Cinta senese

Il 18 maggio 2024 il Direttore del Centro Ricerche sAu prof. Luca Toschi ha partecipato all’evento “Comunicare il (vero) valore dei prodotti agroalimentari. Il caso della Cinta senese” all’interno del Food&Science Festival, organizzato da Confagricoltura Mantova. Ha preso parte all’evento anche Nicolò Savigni, Presidente del Consorzio di Tutela della Cinta Senese DOP, per riflettere sul valore reale della nostra produzione agroalimentare.

Operiamo in Ambiti di Intervento strategici 

Realizziamo Progetti di ricerca-azione per costruire Territori in salute

Il Centro Ricerche sAu opera in Ambiti di Intervento dal forte impatto sul piano socioeconomico e culturale – dall’agricoltura alla sanità, dalla sostenibilità alle nuove tecnologie – e sviluppa progetti di ricerca-azione che favoriscono la massima cooperazione tra il mondo della scientia e il mondo dell’usus

Tutti i progetti del Centro Ricerche sAu rafforzano la comunicazione tra le istituzioni, le imprese, le associazioni e le organizzazioni che si occupano di ricerca, le professioni, contribuendo alla costruzione di Territori in salute

Analizziamo

e valorizziamo il percepito e il mondo dell’uso

Costruiamo

comunità di progetto in cui portatori d’interesse cooperano tra loro e con ricercatori ed esperti

Scopriamo

risorse inutilizzate per rafforzare la qualità e l’efficacia dei progetti e dei relativi prodotti

Progettiamo

soluzioni organiche e object oriented, contro l’attuale tendenza alla disgregazione e frammentazione  organizzativa

Sviluppiamo

innovazioni di settore che creano innovazione di sistema
Monitoriamo
gli impatti e l’innovazione generata dai prodotti/servizi
Logo Atque Ambiente integrato
Lavoriamo con il nostro Ambiente Integrato Atque

Grazie al nostro Ambiente Integrato Atque affianchiamo partner e coinvolgiamo portatori d’interesse, ricercatori ed esperti
nell’ideazione e nello sviluppo di progetti di Comunicazione Generativa

Analizziamo

e valorizziamo il percepito e il mondo dell’uso

Costruiamo

comunità di progetto in cui portatori d’interesse cooperano tra loro e con ricercatori ed esperti

Scopriamo

risorse inutilizzate per rafforzare la qualità e l’efficacia dei progetti e dei relativi prodotti

Progettiamo

soluzioni organiche e object oriented, contro l’attuale tendenza alla disgregazione e frammentazione organizzativa

Sviluppiamo

innovazioni di settore che creano innovazione di sistema
Monitoriamo
gli impatti e l’innovazione generata dai prodotti/servizi
Attività editoriali e in-formative come strumenti di costruzione di comunità

Le attività editoriali e In-formative del Centro Ricerche sAu si collegano ai progetti di ricerca-azione, con lo scopo di ampliare e rafforzare la comunità di sAu 

La collana editoriale del Centro Ricerche sAu
Scopri le nostre pubblicazioni per creare comunità di valori, obiettivi e progetto
Il giornale del Centro Ricerche sAu
Scopri gli Articoli, le Recensioni, le Noterelle, le Introduzioni Generative, le Cronache dai progetti
L’ambiente di in-formazione consulenziale
Scopri i Percorsi In-Formativi centrati sugli obiettivi di progetto

Con chi collaboriamo

Il Centro Ricerche sAu collabora con tutti coloro – persone, associazioni, organizzazioni, imprese, istituzioni – che condividono i valori statutari e che credono nel valore di una comunicazione orientata a costruire comunità.

Siamo attivi dal 1991

Da più di 30 anni, il Centro Ricerche sAu è animato da professioniste e professionisti, ricercatrici e ricercatori impegnate/i a risolvere problematiche a forte impatto socio-economico e culturale.

Vuoi collaborare ai nostri progetti di ricerca-azione?

Il Centro Ricerche sAu è un luogo di ricerca e di confronto che favorisce il dialogo tra ricercatori, ricercatrici, esperti, aperto a tutti coloro che vogliono collaborare e partecipare alle attività di ricerca per conoscere da vicino i Progetti di ricerca-azione (a partire dall’ideazione fino alla realizzazione e monitoraggio) e partecipare al loro sviluppo

I principali step del percorso di inserimento – che il Centro Ricerche sAu svolge insieme a tutti coloro che si candidano per collaborare – sono:

Scelta dell’Ambito di Intervento

nel quale avviare la collaborazione

Individuazione
di un progetto

a cui collaborare o da attivare

Formazione alla Comunicazione Generativa

per le basi teoriche e il modello operativo

Training agli strumenti di Atque

per lo sviluppo del progetto
Individuazione
di bandi
per il finanziamento del progetto e della collaborazione

Formalizzazione

del rapporto di collaborazione

Scelta dell’Ambito di Intervento

nel quale avviare la collaborazione

Individuazione di un progetto

a cui collaborare o da attivare

Formazione alla Comunicazione Generativa

per le basi teoriche e il modello operativo

Training agli strumenti di Atque

per lo sviluppo del progetto
Individuazione di bandi
per il finanziamento del progetto e della collaborazione

Formalizzazione

del rapporto di collaborazione

Per ulteriori informazioni, dettagli o contatti, scrivi a: direzione@sau-centroricerche.org

Sfoglia la nostra Carta dei Valori

Consulta l’elenco dei nostri partner 

La nuova collana “scientia Atque usus”
La collaborazione con Tarka edizioni per una nuova idea di content publishing

I valori e i partner della lunga storia del Centro Ricerche sAu

La collaborazione con il Lab Center for Generative Communication

Per continuità storica e di valori, il Centro Ricerche sAu collabora con il Lab Center for Generative Communication (Lab CfGC) del PIN – Polo Universitario “Città di Prato”, Servizi didattici e scientifici per l’Università di Firenze.
Il Lab CfGC svolge attività di:
consulenza sulle attività comunicative e organizzative, interne ed esterne, delle aziende, imprese, istituzioni, organizzazioni in genere;
implementazione delle strategie di comunicazione integrata, con forte attenzione al rapporto generativo tra comunicazione interna ed esterna;
loro realizzazione e monitoraggio.

Per lo sviluppo delle proprie attività, il Lab CfGC si interfaccia con il lavoro del Centro Ricerche sAu attraverso l’Ambiente Integrato Atque.

Pubblicare per creare comunità di valori, obiettivi e progetto

La collana editoriale “sAu Community” si avvale del nostro Ambiente Integrato Atque per costruire ecosistemi di contenuti.

I libri si collegano ai progetti di ricerca del Centro Ricerche sAu, con lo scopo di ampliare e rafforzare la nostra comunità – la comunità di sAu – costituita da ricercatori ed esperti (mondo della scientia), sostenitori delle attività del Centro, portatori d’interesse (mondo dell’usus) che partecipano alle attività progettuali, collaboratori che condividono i valori e gli obiettivi alla base delle tante iniziative promosse da sAu.

Attraverso l’Ambiente Integrato Atque, i libri della collana generano

nuovi progetti

per costruire insieme nuovi progetti a partire dai contenuti

nuove conoscenze

per organizzare le risorse documentarie e comunicarle ai portatori d’interesse

reti di relazioni
Logo-Matrix.png

per costruire e/o rafforzare comunità di valori, interessi e progetto a partire dai contenuti condivisi

in-formazione

per progettare e realizzare insieme percorsi di in-formazione consulenziale 

Tutti i progetti hanno lo scopo di costruire forti cooperazioni tra mondo della ricerca (scientia) e vita quotidiana (usus), 

per favorire la comune-azione tra settori tecnico-scientifici tradizionalmente separati.
La collana si basa sul principio di assoluta e continua compresenza di ricerca e di applicazione

e sulla convinzione che i contenuti debbano essere la matrice per costruire comunità di valori, di obiettivi e di progetto.

“Quaderni di sAu” è il giornale del Centro Ricerche sAu

perché ogni progetto è la Comunità che riesce a costruire

e a rafforzare nel tempo

Logo Atque Ambiente integrato

L’Ambiente Integrato “Atque” – ideato e realizzato a sostegno dell’attività progettuale, documentaria, formativa e informativa dei progetti del Centro Ricerche sAu – si è sviluppato, nell’ultimo anno, in maniera tale da rendere necessario rivedere il rapporto con i volumi cartacei, e quindi con la collana “scientia Atque usus”.

Logo quaderni sAu

Il giornale “Quaderni di sAu”, inoltre, con il 1 di settembre, è passato dalla fase prototipale alla fase di pubblicazione regolare, coinvolgendo la comunità di sAu in maniera continuativa in funzione di rafforzamento dei progetti, sia attivi che in fase di avvio.

Nasce da questo scenario di forte sviluppo e innovazione l’inizio della nuova collaborazione con la casa editrice Tarka edizioni – che va a sostituire la precedente, felice, collaborazione con Olschki editore. Prende così l’avvio la nuova stagione editoriale di sAu, in una prospettiva di content publishing che da ora in poi sarà sempre più centrale nelle nostre attività.

Per conoscere i volumi precedentemente pubblicati presso l’editore Olschki clicca qui

La relazione tra scientia e usus

La collana “scientia Atque usus”, diretta da Luca Toschi, si propone come ambiente di riflessione, studio e ricerca transdisciplinare sulla comunicazione Generativa e sui progetti del Centro Ricerche sAu. Il nome della collana rimanda allo stesso passo del De Bello Gallico di Giulio Cesare che dà il nome anche al Centro Ricerche: con il concetto di scientia atque usus si sottolinea l’importanza di attivare relazioni costanti tra il sapere e il saper fare, che caratterizza tutti i progetti di Comunicazione Generativa. Nel modello generativo, infatti, il rapporto fra le attività di ricerca e la sperimentazione di idee, soluzioni e modelli d’intervento innovativi nell’ambito dei singoli progetti in collaborazione con portatori d’interesse diversificati è imprescindibile.
Content Publishing per un’editoria innovativa

I contenuti editoriali sono stati fino a ora, salvo mirabili ma non sistematiche eccezioni, interpretati secondo una visione limitata e alla luce di un paradigma comunicativo trasmissivo, che tende a separare il contenuto, il supporto che gli dà corpo, l’autore, la comunità di riferimento di portatori d’interesse cui quel contenuto è (può essere) destinato.
Nell’idea del Centro Ricerche sAu, la collana scientia Atque usus è un luogo dove contenuti e libri, autori e portatori d’interesse possono ritrovare un terreno comune in cui entrare in comunicazione, intendendo con ciò la necessità di animare una comunità di interessi, di obiettivi, di progetti.
In questa prospettiva diversa, quindi, il libro diventa strumento di contatto, relazione e costruzione di comunità: progettato e composto in base ai risultati dei progetti di ricerca del Centro Ricerche sAu, il libro – in ogni fase del processo che porta alla sua pubblicazione – è occasione di riflessione e ulteriore ricerca, individuazione di nuovi contatti, proposta di nuovi progetti, stimolo per nuovi volumi, base per avviare percorsi di formazione.

Un ponte tra il sapere e il saper fare

La collana si colloca in una prospettiva transdisciplinare, per animare riflessioni sul contributo che la Comunicazione Generativa può fornire ai più diversi settori disciplinari e ai vari Ambiti di Intervento nei quali il Centro Ricerche sAu è attivo.
La trama che unisce i volumi della collana, quindi, è una comunicazione intesa come luogo di incontro e arricchimento reciproco tra ricerche e applicazioni e tra soggetti che normalmente non dialogano tra loro.

L’Ambiente Integrato “Atque” per la collana “scientia Atque usus”

Una parte importante nel processo di content publishing la gioca l’Ambiente Integrato Atque, la suite di strumenti online sperimentata nei vari progetti del Centro Ricerche sAu che facilita la gestione dei contatti per la costruzione di comunità e la pubblicazione di contenuti su canali diversi sulla base degli obiettivi da raggiungere e dei portatori di interesse da coinvolgere.

Da una nuova idea di content publishing, una nuova idea di libro

Lo scopo della collaborazione con Tarka edizioni è quello di ridefinire il concetto di prodotto editoriale secondo un paradigma comunicativo – quello Generativo – che identifichi i contenuti come occasione di costruzione di comunità, sperimentazione di pratiche innovative di editoria, avvio di nuovi progetti, oggetto di ricerca e di formazione.
Avviando questa collaborazione e le attività di content publishing relative, il Centro Ricerche sAu intende avviare una serie di riflessioni, attività di ricerca, azioni, organizzazioni congiunte per contribuire a costruire una nuova idea di libro: quella di uno strumento per avviare azioni comuni, aperte a comunità di portatori d’interesse sempre più ampie, e percorsi formativi innovativi, animazione di attività consulenziali e progettuali.

Scrivici per ulteriori informazioni
Per ulteriori informazioni, dettagli o contatti, scrivi a:
direzione@sau-centroricerche.org
Oppure vieni a trovarci

Siamo a Firenze, in via Bufalini n. 2a | tel: 055 5384712

Non sai come raggiungerci? Clicca qui per scaricare le indicazioni

Sostieni l’impegno del Centro Ricerche sAu

Dona il tuo 5×1000

Donare il 5×1000 al Centro Ricerche sAu è semplice, e per noi è un contributo molto importante. Di seguito come fare:
  • cerca nel modulo Modello Unico, 730, CUD lo spazio: “Scelta per la destinazione del 5X1000”;
  • metti la tua firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, etc.”;
  • sotto la firma, nello spazio “codice fiscale del beneficiario”, inserisci il codice fiscale del Centro Ricerche sAu: 94036600487.
5x1000

Per altre donazioni

Se vuoi sostenere i nostri progetti di ricerca, puoi decidere di fare una donazione al Centro Ricerche sAu.
Le persone fisiche possono detrarre dall’imposta lorda sul reddito un importo pari al 30% degli oneri sostenuti per le erogazioni liberali in denaro o in natura a favore degli ETS.

 

Per ulteriori informazioni su come donare, scrivi a: direzione@sau-centroricerche.org